fbpx

INCENTIVI STATALI E PROMOZIONI 2021 PER LA RISTORAZIONE

Incentivi statali e promozioni 2021
22 Febbraio 2021 marketing
INCENTIVI 2021 RISTORAZIONE2

Consapevoli del momento storico di difficoltà che stiamo vivendo e per aiutare quanto più possibile la ripartenza del settore Ristorativo abbiamo raccolto per voi una serie di informazioni in merito a tutti gli incentivi statali introdotti con la nuova Legge di Bilancio, in vigore dal 1 gennaio 2021, e alle promozioni che i nostri leader d’eccellenza e noi di Camuti abbiamo riservato per voi.

Per quanto riguarda gli incentivi statali, quelli da noi riscontrati sono:

L’aliquota del credito concesso per chi acquista beni strumentali nuovi è incrementata dal 6% al 10% per il solo anno 2021.

Per soggetti con ricavi o compensi minori di 5 milioni di euro, il credito d’imposta è fruibile in un anno.

Per soggetti con ricavi o compensi maggiori di 5 milioni di euro, il credito è fruibile in 3 anni. È ammessa la compensazione immediata (dall’anno in corso) del credito.

L’importo del credito d’imposta per macchinari equipaggiati con tecnologia 4.0 è aumentato: per spese inferiori a 2,5 milioni di euro la nuova aliquota è del 50% nel 2021 e del 40% nel 2022.

Il credito d’imposta è compensabile in 3 quote annuali di pari importo a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di interconnessione del bene. La fruizione del beneficio è ammessa esclusivamente tramite compensazione in F24.

Questa nuova disciplina è applicabile dal 01.01.2021 al 31.12.2022. Comunque, non oltre il 30.06.2023, a condizione che entro la data del 31.12.2022 sia soddisfatta la duplice condizione di ordine al fornitore e acconto minimo 20% versato allo stesso.

A livello di oneri documentali si segnala che fino a 300.000 euro di investimento (valore dei soli beni 4.0) è sufficiente una dichiarazione sostitutiva di atto notorio del legale rappresentante dell’impresa.

Per importi superiori a 300.000 euro (valore dei soli beni 4.0) scatta l’obbligo di attestazione rilasciata da un soggetto terzo all’impresa.

 

La legge di Bilancio 2021 introduce per la prima volta il bonus chef. Questa misura consiste in un credito d’imposta rivolto a cuochi professionisti che esercitano l’attività presso alberghi e ristoranti, sia lavoratori dipendenti sia autonomi con p.IVA, anche se non in possesso del codice ATECO 5.2.2.1.0. Il beneficio spetta per investimenti sostenuti tra il 1° gennaio 2021 e il 30 giugno 2021.

Sono ammesse le spese sostenute per:

  • L’acquisto di macchinari di classe energetica elevata per la conservazione, la lavorazione, la trasformazione e la cottura dei prodotti alimentari;
  • L’acquisto di strumenti e attrezzature professionali per la ristorazione;
  • La partecipazione a corsi di aggiornamento professionale.

Il credito d’ imposta spetta fino al 40% delle spese ammissibile e fino al limite di € 6.000. La dotazione stanziata dallo Stato è di € 1.000.000 per ciascuno degli anni 2021, 2022, 2023.

Invitalia è l’Agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell’Economia che sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e libero professionali. Ha creato il piano di incentivi Resto al Sud rivolto alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia ed alle aree del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche, Umbria). L’incentivo è destinato a chi ha un’età compresa tra i 18 e i 55 anni.

I fondi disponibili ammontano a 1 miliardo e 250 milioni di euro. Non ci sono bandi, scadenze o graduatorie: le domande vengono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo.

Possono essere finanziati macchinari, impianti ed attrezzature nuovi.

Resto al Sud copre fino al 100% delle spese, con un finanziamento massimo di 50.000 euro per ogni richiedente, che può arrivare fino a 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci.

Per le sole imprese esercitate in forma individuale, con un solo soggetto proponente, il finanziamento massimo è pari a 60.000 euro.

A supporto del fabbisogno di circolante, è previsto un ulteriore contributo a fondo perduto:

  • 000 euro per le ditte individuali e le attività professionali svolte in forma individuale
  • fino a un massimo di 40.000 euro per le società.

Il contributo viene erogato al completamento del programma di spesa, contestualmente al saldo dei contributi concessi.

Le agevolazioni coprono il 100% delle spese ammissibili e sono così composte:

50% di contributo a fondo perduto, 50% di finanziamento bancario garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi sono interamente a carico di Invitalia.

La legge di Bilancio 2021 proroga per il 2021 e il 2022 il credito di imposta riconosciuto alle imprese che acquistano beni strumentali nuovi indicati facenti parte di un progetto di investimento iniziale e destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo.

Lo sgravio è del 25% per le grandi imprese che occupano almeno 250 persone, il cui fatturato annuo è almeno pari a 50 milioni di euro o il cui totale di bilancio è almeno pari a 43 milioni di euro; del 35% per le medie imprese, che occupano almeno 50 persone e realizzano un fatturato annuo di almeno 10 milioni di euro; del 45% per le piccole imprese che occupano meno di 50 persone e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di euro.

Le promozioni che noi di Camuti e i nostri partner abbiamo pensato per te e per la ripartenza della tua attività sono:

formule di finanziamento si misura;

– 30% di sconto su Kit teglie con l’acquisto di un iCombi Pro

 

Supervalutazione del tuo vecchio forno pizza per l’acquisto di uno nuovo tra le serie NEAPOLISserie SserieTserieRserieF o serieP di Moretti Forni.

Leggi l’articolo dedicato all’offerta per saperne di più

Manutenzione preventiva sulle macchine Carpigiani con uno sconto del 30% su raschianti, ingranaggi e agitatori. Scopri di più

Acquista la tua nuova lavastoviglie e approfitta del contributo rottamazione della tua vecchia lavastoviglie per un valore di €400. Scopri di più